Giovane di 26 anni ucciso con un fendente all’addome

Un giovane di 26 anni è stato ucciso a Sorianello al culmine di una lite sorta nei pressi della Strada statale 182. La vittima è Bruno Lazzaro, classe 1991, che sarebbe stato ucciso con un fendente all’addome.

Sul posto i carabinieri stanno approfondendo le indagini. Il giovane è il fratello di Salvatore Lazzaro morto nel 2013 a seguito di un ferimento da arma da fuoco. Lazzaro era anche il nipote di Salvatore Inzillo ucciso sempre a Sorianello lo scorso giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.