Nota del gruppo “Uniti per Unire Chiaravalle”

Come oramai notorio, nei mesi scorsi, veniva promosso da parte dei Consiglieri Comunali Francesco Maltese (Cambiamo Chiaravalle), Bruno Pelaia (Forza Italia) e Giuseppe Maida (Partito Democratico), mettendo da parte ogni personalismo e appartenenza politica, un “Progetto Unitario” per dare un nuovo slancio e rinnovamento a Chiaravalle.

In questi mesi il Progetto iniziale si è fortemente rafforzato e tante persone ed esperienze politiche si sono associate. Difatti, ai predetti gruppi si univano anche il “Movimento la Panchina” ed il Consigliere Comunale Sergio Garieri. Circa una settimana addietro, ricevevo all’unanimità, da parte del Gruppo “Uniti per Unire Chiaravalle”, il sostegno alla candidatura a Sindaco con l’incarico di COSTRUIRE UNA COALIZIONE UNITARIA, INCLUSIVA E APERTA che potesse coinvolgere tutte le forze che hanno realmente a cuore il rilancio della Nostra cittadina.

Nella giornata di ieri è stato fatto un altro passo avanti nel percorso politico e organizzativo per dare alla Nostra comunità una nuova amministrazione e il buon governo che i Chiaravallesi si auspicano e aspettano con l’adesione ufficiale alla lista “Uniti per Unire Chiaravalle” del partito “Coraggio Italia” rappresentato dalla Coordinatrice cittadina Avv. Maria Teresa Sanzo.

Altro importante sostegno, che ha arricchito ulteriormente la discussione ed il gruppo unitario, è stato quello di Antonella Drosi e di altre personalità ed imprenditori presenti sul territorio.  Insieme stiamo costruendo un campo ampio di forze, senza alcuna pregiudiziale politica o partitica. Tutti vogliamo una squadra che faccia ridiventare la politica un servizio e che lavori unita e compatta per riportare Chiaravalle dove merita.

Come candidato Sindaco, con il pieno mandato e sostegno di tutti, lavorerò fino all’ultimo per coinvolgere tutte le persone e associazioni presenti sul territorio non contro qualcuno ma per costruire qualcosa di diverso e nuovo.

Sino ad oggi, nel processo di aggregazione, è stato svolto un grande lavoro al quale, lo ribadisco, abbiamo ricevuto l’adesione di quasi la totalità delle forze politiche presenti sul territorio chiaravallese. 

Rimaniamo comunque aperti e disponibili ad ascoltare buoni consigli e proposte per migliorare il nostro programma senza presunzione alcuna di autosufficienza.

Infine vorrei ringraziare i tantissimi cittadini che, a seguito della mia designazione di candidato a Sindaco della lista “Uniti per Unire Chiaravalle”, si sono espressi trasmettendo sostegno e grande entusiasmo.