S.P. 162/2 e S. P. 59, in fase di ultimazione i lavori per la messa in sicurezza

L’Amministrazione provinciale di Catanzaro ha inserito nell’ambito del “Programma straordinario di manutenzione della rete viaria” i lavori di messa in sicurezza della strada che collega la S.P. 162/2 con la S.P. 59.

Il tratto di strada risulta essere particolarmente importante e funzionale, in quanto si presenta come tangenziale per chi dalla S.P. 162/2, che collega i comuni di Girifalco e Amaroni, si dirige verso Squillace – Vallefiorita, evitando l’attraversamento all’interno del comune di Girifalco.

Si è trattato di lavori di risanamento e messa in sicurezza che hanno previsto interventi mirati a risolvere le carenze strutturali e funzionali, che rendevano il tratto pericoloso per la sua percorribilità, con un tracciato ondulato che presentava evidenti segni di dissesto diffusi lungo tutto il tronco. La progettazione e realizzazione dei lavori è intervenuta senza modificare l’attuale tracciato stradale e nel rispetto dei vincoli, anche ambientali, delle aree trattate. Non erano possibili soluzioni diverse da quelle progettate, in quanto vincolati dallo stato dei luoghi.

In fase di sopralluogo sono stati raccolti i dati circa le caratteristiche geometriche della strada, la tipologia di traffico e le caratteristiche del dissesto sopra evidenziate.
Lo stato attuale dei lavori, la cui spesa è di circa 375 mila euro, si presenta quasi del tutto ultimato salvo piccoli lavori di completamento, marginali rispetto alla progettazione globale.

“L’intervento – hanno commentato i consiglieri delegati alla viabilità, Fernando Sinopoli e Giuseppe Pisano, che hanno attenzionato i lavori – testimonia, ancora una volta, l’interesse verso il territorio da parte dell’Amministrazione provinciale guidata dal presidente Sergio Abramo, che persegue costantemente l’ obiettivo di risolvere le problematiche relative alla viabilità stradale”.