Torna il Bivona Beach Festival, la tre giorni di sport e divertimento in spiaggia

Dopo il successo della scorsa edizione, torna in spiaggia il Bivona Beach Festival tra giochi, sport e intrattenimento. Una tre giorni organizzata dal Comitato Eventi Bivona con il supporto di numerose imprese locali che promette divertimento e attività fisica per tutta la famiglia. L’idea è nata nel 2016 quando con pochi (pochissimi) mezzi, un piccolo comitato di ragazzi mise su un sgangherato primo festival per offrire ai giovani che abitano la costa vibonese un’alternativa divertente e partecipata. Nel 2019 una seconda edizione più grande e strutturata che ha visto crescere in modo esponenziale il pubblico e le attività offerte ponendo le basi per un evento che vuole evolvere e porsi come riferimento dell’estate vibonese.

Beach Volley, Beach Soccer, ping pong, Aquagym, Fit Boxe, Yoga, Zumba, pilates, animazione bimbi e giochi per grandi e piccini sono solo alcune delle attività che si svolgeranno sulla spiaggia di Bivona (VV) di fronte alla Piazza Marinella con la collaborazione di istruttori qualificati e dei volontari del comitato che stanno lavorando incessantemente per realizzare un evento sicuro e divertente. Il programma completo è disponibile al sito www.bivonabeach.org.

La piazzetta si illuminerà poi, la sera, con tre serate a tema per concludere in bellezza la giornata in spiaggia. Si parte con il comico Francesco Arienzo che si esibirà in piazzetta a conclusione della prima serata portando la stand-up comedy per la prima volta al festival dopo le acclamate partecipazioni a Italia’s Got Talent, Colorado, Extra-Factor e la conduzione di Ante-Factor (XFactor – Sky TV).

Delicatezza e cinismo si incontrano nei suoi monologhi che hanno fatto divertire il pubblico televisivo e teatrale (“Disagistica Contemporanea” e “Maschio Adorabile Poco Virile” i successi teatrali di Arienzo). La sua esibizione a Italia’s Got Talent è tra le più cliccate del web con quasi 11 milioni di visualizzazioni su Youtube.

Appuntamento in piazzetta a Bivona dunque dove si potranno acquistare anche i gadget esclusivi marchiati “Bivona Beach Family” per supportare l’organizzazione e far crescere l’evento così da poter rivolgersi a un numero sempre maggiore di giovani vibonesi.

“La Family (spiegano gli organizzatori) sono tutte le persone che hanno a cuore questa terra e vogliono contribuire all’evento per ispirare altri giovani ad organizzarsi e fare, proprio come noi che, seduti attorno ad un tavolo, abbiamo creato il festival”. A finanziare l’evento, infatti,  sono gli organizzatori stessi e i volontari che, con il supporto di alcune imprese locali che hanno messo a disposizione mezzi tecnici e competenze, progettano, di anno in anno, l’evento. Il festival è patrocinato dal COmune di Vibo Valentia.