Tre punti del Volley Soverato contro Marsala per sperare ancora nei playoff

Vince e convince il Volley Soverato di coach Bruno Napolitano che supera con un secco tre a zero al Pala Scoppa la Sigel Marsala. Arriva, così, la seconda vittoria consecutiva, dopo il blitz esterno di Pinerolo che consente alle calabresi di vincere il “derby” del sud e mettere in cascina altri tre punti importanti, quando restano due gare da disputare ancora per le “cavallucce marine”.

Adesso sono quaranta i punti in classifica per le ioniche che nelle prossime due sfide (entrambe in trasferta con Mondovì e Sassuolo, nel recupero) dovranno cercare di raccogliere più punti possibili, in attesa dei match di recupero che dovranno giocare le squadre vicine in classifica. E’ stata una vittoria meritata quella contro le siciliane, con Shields e compagne che concentrate e determinate non hanno permesso alle ragazze di coach Amadio di prendere le misure, respingendo i tentativi di rimonta come nel terzo set. Passiamo alla partita giocata, ovviamente, nel pieno rispetto del protocollo Covid-19.

Soverato in campo con Bortoli al palleggio e Shields opposto, Riparbelli e Meli coppia centrale, in banda capitan Lotti e Mason con libero Alice Barbagallo. La Sigel Marsala risponde con l’ex Demichelis in regia e opposto Mazzon, al centro Parini e Caruso, schiacciatrici Ginnis e Pistolesi, libero Vaccaro. Si parte al Pala Scoppa con le due squadre che nelle primissime battute giocano punto a punto, 4-4, con le locali che provano subito ad allungare portandosi sul 7-4 ma la partita è equilibrata con il punteggio adesso 9-8 per Shields e compagne.

Allunga nuovamente la squadra di coach Napolitano e sul 12-8 è time out per la Sigel. Sale in cattedra la statunitense Shields che realizza il più quattro, 15-11; Marsala non molla e rosicchia qualche punto alle biancorosse che sul 19-15 ricorrono al time out. Parte finale del set che vede le due compagini adesso più vicine, 21-18, ma è Mason a ristabilire le distanze e Riparbelli và in battuta. Distanze minime adesso e giustamente Napolitano chiama il time out con Soverato sopra di due punti, 22-20. Al rientro arrivano due punti per le locali e, quindi, quattro set point che Soverato chiudere alla terza opportunità, 25/22, con fast micidiale di Meli.

La squadra ospite parte bene nel secondo set e cerca subito l’allungo, 5-7, con Mason e compagne pronte a rispondere alle avversarie per non concedere loro possibili fughe; capitan Lotti realizza un bel muro ed è nuova parità in campo 7-7. Ancora il capitano con un ace sporco porta Soverato a più due, 10-8. Time out per coach Amadio con la suq squadra in ritardo di tre lunghezze, 11-8. Partita bella ed equilibrata con scambi interessanti in campo, 16-13 e 18-15. Non molla la Sigel, adesso a meno uno, 19-18 con Shields che riporta a più due le biancorosse. Muro Riparbelli e Soverato che allunga adesso sul 21-18; fase cruciale del parziale e sul 22-20 coach Napolitano chiama time out.

Squadre in campo con le padrone di casa che conquistano tre set point, grazie ad un ace di Shields, 24-21, ed è Silvia Lotti a chiudere col muro 25/21. Inizia il terzo gioco con punteggio di parità in campo, 8-8, ma è Soverato a provare l’allungo, 12-8, con time out per le ospiti. Sono tre i punti di vantaggio per Mason e compagne, 16-13 e 18-15. Si rifanno sotto Demichelis e compagne adesso a meno uno, 18-17; le padrone di casa ristabiliscono le distanze e sul 20-17 è time out per Marsala. Al rientro in campo allunga ancora Soverato, 22-18, con le calabresi che vedono vicino il traguardo. Sul 22-19 time out locale e alla ripresa del gioco Barbagallo e compagne pur soffrendo per un ritorno veemente della Sigel, chiudono meritatamente 25/22 con punto finale di Meli. Successo pieno e meritato per il Volley Soverato che guarda con fiducia alle prossime due sfide. Domenica prossima match in trasferta contro Mondovì.

Volley Soverato 3
Sigel Marsala 0

Parziali set: 25/22; 25/21; 25/22

VOLLEY SOVERATO: Mason, Lotti 9, Cipriani ne, Nardelli, Shields 21, Salimbeni ne, Barbagallo (L), Piacentini ne, Bianchini, Riparbelli 3, Bortoli 2, Meli 11, Ferrario (L) ne. Coach: Bruno Napolitano

SIGEL MARSALA: Caserta, Ginnis 10, Nonnati ne, Mistretta (L), Mazzon 20, Demichelis, Parini 4, Vaccaro (L), Pistolesi 14, Colombano ne, Caruso 2, Soleti ne. Coach: Daris Amadio

ARBITRI: Fabio Scarfó – Christian Palumbo
DURATA SET: 26′, 24′, 28′. Tot 1h18′
MURI: Soverato 7, Marsala 3