Volley Soverato, da Novara arriva la schiacciatrice Gaia Badalamenti

Volley Soverato sempre attivo sul mercato. La società rende noto l’arrivo in biancorosso della schiacciatrice/opposto Gaia Badalamenti, classe 2002, fresca di promozione in A2 con la Igor Novara Trecate di coach Matteo Ingratta che nella finalissima playoff ha sconfitto il forte Cerignola.

Alta 171 cm, originaria di Milano, la Badalamenti è stata una dei pilastri della squadra piemontese, interamente under 19. Arrivata a Novara in serie B2 ed under 18, la nuova atleta del Soverato ha giocato a Modena e ancora prima nel volley Cinisello, Visette e per tre stagioni consecutive ad Orago con cui ha conquistato ben due scudetti, uno in under 14 e uno in under 16.

Nonostante la sua giovane età, dunque, Gaia Badalamenti sta dimostrando tutte le sue qualità ed è per questo che Soverato ha puntato su di lei.

Dopo la fresca promozione in A2, adesso per lei ci sono le finali nazionali under 19; Gaia si è dichiarata molto contenta di aver firmato per il Volley Soverato: ”Quando ho ricevuto la chiamata del Soverato, sono subito rimasta entusiasta dal progetto della società, e lo stesso entusiasmo l’ho avvertito qualche giorno fa quando ho sentito telefonicamente coach Bruno Napolitano. E’la mia prima esperienza al sud, sono super contenta e non vedo l’ora di imparare dalle ragazze più grandi ed esperte che ci saranno in squadra. Ho sempre sentito belle parole riguardo a Soverato e la sua calda tifoseria (non vedo l’ora di conoscerla dal vivo); sono una persona molto ambiziosa, mi piace vincere e amo la sana competizione. Dopo le finali giovanili farò qualche settimana di vacanza e poi, pronta e carica per iniziare questa nuova avventura in Calabria. Ringrazio la società per l’opportunità e la fiducia che mi è stata data, da questa nuova esperienza mi aspetto di crescere ancora tanto tecnicamente e tatticamente; mettermi in gioco in questa categoria, dare tutta la mia grinta e il mio atteggiamento per questa squadra, lavorare tanto in palestra e toglierci belle soddisfazioni. Sono carica! A presto Soverato!”