Al Magna Graecia Film Festival anche i mille volti artistici di Herbert Ballerina

Attore, comico, conduttore radiofonico, produttore cinematografico e sceneggiatore. Eccoli i tanti volti artistici di Luigi Luciano, in arte Herbert Ballerina. Il 37enne poliedrico uomo di spettacolo che sarà una delle tante star protagoniste della 14° edizione del Magna Graecia Film Festival. Ballerina, non appena laureatosi al Dams di Bologna in cui si trasferisce per studiare dalla sua città natale Campobasso, entra a far parte giovanissimo della Shortcut Production di Marcello Macchia e Enrico Venti (noti come Maccio Capotonda e Ivo Avido). Insieme a loro inizia un percorso da assistente per assumere successivamente il ruolo di attore e autore. Sempre con Macchia, inoltre, anima numerosi trailer umoristici ospitati nei programmi televisivi “Mai dire Lunedì” e “Mai Dire Martedì”.

Da quel momento l’ascesa di Herbert è inarrestabile e gli regala partecipazioni in vari format realizzati per la web tv di Fox Italia e addirittura per Rai3. Ma non è finita qui perché arriva anche l’esordio sul grande schermo con Checco Zalone nel 2011 in “Che Bella Giornata”. Sempre nello stesso anno approda a Lo Zoo di 105. Nel 2013, invece, è nel cast principale della serie televisiva “Mario”. Gira anche per Mtv in occasione dei Mondiali brasiliani disputatisi l’anno seguente e continua con il cinema a fianco di Capotonda nel 2015.

Al Festival sarà in concorso col film di Enrico Lando “Quel Bravo Ragazzo”, nella duplice veste di attore e sceneggiatore.
L’ennesima chicca, dunque, per il Mgff, come ormai noto in programma nel quartiere marinaro di Catanzaro dal 29 luglio al 5 agosto, che mai come quest’anno si annuncia ricca di appuntamenti speciali. Merito dell’incessante lavoro del patron Gianvito Casadonte, che ovviamente non lesinerà ulteriori sforzi per piazzare altri colpi sensazionali, rendendo così la sua apprezzatissima kermesse una sorta di favola sotto le stelle.