Dichiarare ogni 24 aprile la “Giornata mondiale per i cimiteri militari”

L’Università delle Generazioni di Agnone del Molise (Isernia) propone di dichiarare “Giornata (mondiale) dei cimiteri militari” quella del 24 aprile che precede il 25 della Liberazione dalle dittature e dalla seconda guerra mondiale.

Una giornata in cui autorità e cittadini possano effettuare visite ai caduti di tutte le guerre, rendere omaggi e riflessioni sociali affinché non ci siano più guerre e intere generazioni perse. Un esercizio etico di gratitudine e di pace, cercando di lavorare per un progressivo e sempre più completo disarmo. La vera civiltà è quella che non concepisce nemmeno l’idea della guerra.

Su tale base, pure le Nazioni senza cimiteri militari si dotino di un luogo dove ricordare tutti coloro che sono morti nelle innumerevoli guerre avvenute nel mondo e che, direttamente o indirettamente, abbiano riguardato pure loro. Sia tale giornata una tappa dell’educazione alla pace per le giovani generazioni, ricordando che, solitamente, sono proprio i giovani le prime vittime sacrificali di ogni conflitto.