È morto Gino Strada, aveva 73 anni

È morto oggi 13 agosto Gino Strada, il medico fondatore di Emergency. Lo riferiscono fonti vicine alla famiglia. Strada aveva 73 anni e da tempo soffriva di problemi al cuore. Nato il 21 aprile del 1948 a Sesto San Giovanni era un medico, attivista e filantropo italiano, fondatore nel 1994 dell’Organizzazione non governativa italiana per la riabilitazione delle vittime della guerra e delle mine antiuomo, attiva ormai da 27 anni.

Sposato con Simonetta Gola, i due si erano uniti in matrimonio lo scorso giugno, come svelato dal sindaco di Milano Beppe Sala nel messaggio di addio all’amico. «Avevo celebrato il suo matrimonio con la dolce Simonetta, una cerimonia riservata come loro desideravano. Di lui si può pensare quello che si vuole, ma una cosa è certa: ha sempre pensato prima agli altri che non a se stesso».

Grazie alle opere di Emergency sono sorti nuovi ospedali, pronto soccorsi e strutture di assistenza in più di 18 Paesi del mondo. «Non si va nei paesi del cosiddetto terzo mondo a portare una sanità da terzo mondo. Un ospedale va bene quando tu saresti disposto, senza esitazione, a ricoverarci tuo figlio, tua madre, tua moglie», aveva detto il medico a proposito delle azioni umanitarie da realizzare.