Escursione finisce in tragedia, donna calabrese perde la vita precipitando nel vuoto

Un’escursione alle cascate di Acquafraggia, in Valchiavenna, finita in tragedia: una donna di 42 anni, Patrizia Pepe, originaria di Polistena è precipitata per 50 metri ed è morta, ferito in modo grave il compagno originario di Torino.

La coppia sarebbe uscita dal percorso tracciato per scattare delle fotografie con il panorama alle spalle. Gravi le condizioni dell’uomo che ha provato a salvare la donna precipitando anche lui.

L’incidente è avvenuto sotto gli occhi di decine di persone. La coppia viveva in Brianza, a Seregno: ora l’uomo è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Gravedona.