Imbrattata auto di un attivista Ltgp a Catanzaro

Nella notte, ignoti, hanno imbrattato la macchina, parcheggiata sotto casa, dell’attivista Ltgb di Catanzaro Davide Sgro. Offese omofobe che sono state denunciate.

“Sono scosso amareggiato. Non ho parole – afferma – questo perseguitare in continuazione solo per la mia libertà di parola e di espressione non ho paura continuerò a parlare a parlarne di omofobia”.

Tanti i messaggi di solidarietà che, in queste ore, stanno arrivando all’attivista che non nasconde la sua amarezza per l’accaduto: “mi sento male dentro perché non comprendo questa cattiveria”, scrive in un post sui social.