Legge di Bilancio: sulla Statale 106 ora attendiamo i fatti

«Il governo reperirà 2 miliardi entro la legge di bilancio per la Statale 106. A queste risorse che stanno per essere stanziate, si aggiungeranno anche quelle della programmazione del fondo di sviluppo e coesione ’21-’27 relativi alla Calabria, che certamente avranno nel completamento e nell’ammodernamento della statale jonica un obiettivo primario» – queste furono le dichiarazioni del Ministro per il Sud Mara Carfagna, lo scorso mese di settembre, nella sua risposta all’interrogazione posta dal deputato di Coraggio Italia, Felice Maurizio D’ettore, in fase di question time alla Camera.

L’On. del M5S Giancarlo Cancelleri, invece, lo scorso 14 aprile aveva presentato il “progetto-schizzo” per l’ammodernamento del tratto Sibari-Corigliano-Rossano sostenendo che, dei 400 milioni di euro necessari, ne erano disponibili circa la metà e che il resto sarebbe arrivato dal CIPESS entro fine anno. L’On. Cancelleri è stato clamorosamente smentito prima dall’Amministratore Delegato di Anas che, audito dalle commissioni trasporti di Camera e Senato, ha chiarito che sulla Sibari-Corigliano-Rossano non c’è neanche un solo euro e poi dai 4 CIPESS del Governo Draghi (29 aprile, 9 giugno, 27 luglio e 3 novembre del corrente anno), che sulla Statale 106 non hanno investito neanche un centesimo di euro.

Oggi è stato presentato in Senato il disegno di legge di Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2022 e bilancio pluriennale per il triennio 2022-2024, sul quale domani, 16 novembre, alle 16,30, il presidente del Senato renderà comunicazioni all’Assemblea. Dopo le comunicazioni del Presidente, il ddl sarà assegnato alla quinta Commissione permanente in sede referente e alle altre Commissioni in sede consultiva. Da quel momento avrà inizio la sessione di bilancio che si dovrà concludere entro la fine dell’anno solare.

Si apre, quindi, una partita che finalmente ci dirà la verità: il Governo metterà sul tavolo i 2 miliardi di euro che servono sulla Statale 106 per ammodernare la Statale 106 tra Sibari e Corigliano-Rossano? Che saranno necessari per realizzare l’ammodernamento della Crotone-Catanzaro? Che saranno necessari per la realizzazione del prolungamento della Variante B della Statale 106 a sud di Locri ed a nord di Caulonia?

Ora non contano più gli annunci e le promesse. Ora contano i fatti e, soprattutto, la volontà delle forze politiche che sostengono il Governo Draghi di fare concretamente ciò che fino ad oggi hanno solo detto a parole e, guarda caso, prima di una competizione elettorale in Calabria. Cosa accadrà? Lo scopriremo tra un mese…

Fabio Pugliese