‘Ndrangheta – Sequestrati beni per svariati milioni di euro

Nuova maxi operazione della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro i cui uomini hanno dato esecuzione a due provvedimenti di sequestro e confisca di beni emessi, rispettivamente, dai Tribunali di Catanzaro e di Crotone nei confronti di due imprenditori crotonesi, attivi l’uno nel campo della lavorazione del legname e l’altro nel settore turistico-alberghiero.

Entrambi sono ritenuti contigui alla cosca “Grande Aracri” della ‘ndrangheta.

I provvedimenti, che riguardano beni per un valore di svariati milioni di euro, traggono origine da complesse indagini condotte dalla Dia di Catanzaro che si basano sugli esiti di accertamenti di natura patrimoniale riguardanti un arco temporale di circa venti anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.