Niente Bronzi. Che si poteva fare?

 Spero che nessuno si arrampichi sui muri lisci, inventandosi attività che non ci furono. Dico furono, perché oggi è 11 ottobre, fa freddo e piove, e il tempo non ci aiuta certo a fare quello che nessuno ha fatto a gennaio, febbraio… eccetera fino a settembre.

 Accuso dunque Regione, Provincia Metropolitana di Reggio, Comuni vari (vedi più avanti); e ancora di più le Università, con particolare riguardo a Lettere di Cosenza, che se ne frega.

 Accuso, e il 31 dicembre andrò a prendermi gli atti, per vedere che fine fecero i tre milioni di euro (3.000.000 €). Attenzione, non credo siano stati rubati; al contrario, saranno ancora lì, vergini e non spesi. Come fa di solito, dal 1970, la Regione Calabria.

 Ora qualcuno mi chiederà cosa invece si poteva fare. Beh, se mi avessero dato non 3.000.000, e nemmeno 300.000, dico 30.000, anche solo 3.000 euro, ecco cosa avrei fatto io.

1. Siccome in Calabria tutti si riempiono la bocca di Magna Grecia e quasi nessuno ne sa un accidenti, la prima operazione sarebbe raccontare la storia. Datemi 30 euro, e va la racconto io.

2. Passiamo alle singole città: Sibari, Crotone, Locri, Reggio… eccetera. Datemi altri 30 euro, e continuo l’elenco, che è molto lungo.

3. Di molte restano aree archeologiche e raccolte in musei. Chissà quanti dotti e professori calabresi ci hanno mai messo piede!

4. Quanto agli abitanti, ecco Stesicoro, Ibico, Alessi, Nosside… altri 30 euro, e proseguo; dei poeti, vi spiego anche i versi, con altri 10 € di supplemento. Così sono arrivato a 100.

5. Altri 50 €, e aggiungo i miti: quelli veri e antichi, non patacche contemporanee su sbarchi di Ulisse in montagna.

6. Per i più raffinati, altri 50 € e discuto se le moltissime parole greche del nostro dialetto siano di origine classica, o, come penso io, dell’altro lungo periodo greco, quello dell’Impero Romano d’Oriente. Quando ci fu? Altri 50 €, ve lo dico; e, gratis, chiarisco che per seicento anni non ci furono solo monaci “basiliani”, anzi… Sono a 250.

7. Varie ed eventuali. A chi mi dà retta, con i 250 € offro una pizza.

 Fantasie, follie. Passerà il 2022, e non si farà niente per i Bronzi, e nientissimo per la Magna Grecia. Poi vi lamentate se la Calabria è l’ultima d’Europa!

 Lo stesso, del resto, per il Gagini a Soverato, con il quasi nulla del 2021. E non mi fate parlare, se no pare che voglio seminare zizzania. Povera statua, quella sera, rimasta ignorata! Se l’avessero in un qualsiasi paesino della Toscana…

Ulderico Nisticò