Pronto riscatto del Volley Soverato, superato con grande merito il Club Italia

Pronto riscatto del Volley Soverato che al “Pala Scoppa” supera con grande merito il Club Italia per tre set a uno; una gara giocata bene dalle ragazze di coach Napolitano che hanno gestito bene il vantaggio e hanno saputo reagire quando le ospiti sono andate avanti nel punteggio. Ottima poi la gestione della parte finale della partita quando i punti pesavano. Passiamo al match. Volley Soverato in campo con Bortoli al palleggio e Botarelli opposto, al centro Repice e Caneva, schiacciatrici Chausheva e Mason con libero Giulia Gibertini, coach Bellano per le “azzurrine” schiera la diagonale Pelloia – Frosini, al centro la coppia Kone – Nwakalor, in banda Populini e Gardini mentre il libero è Panetoni. Buona partenza delle ioniche che si portano avanti 6-2.

E’ un buon approccio alla gara questo avuto dalle ragazze di Napolitano che conducono 9-4 con il primo time out dell’incontro chiesto dalle ospiti; Chausheva e Mason portano sul più sette Soverato, 18-11, e coach Bellano chiama il suo secondo time out. Le padrone di casa mantengono il vantaggio e si portano a tre lunghezze dal primo set, 22-12, con Bortoli al servizio. Sono sette le palle set per le ioniche che chiudono il parziale 25/18 con muro di Anna Caneva.

Più equilibrato l’inizio del secondo set, 5-5, con scambi interessanti da parte delle due compagini. Vantaggio ospite, 6-8 e coach Napolitano chiama time out; più quattro per Club Italia ma Soverato riagguanta le avversarie e opera il sorpasso sul 13-12; Botarelli e un errore dal centro delle ospiti portano le calabresi sul 18-14 con coach Bellano che opera un cambio; bel diagonale di Chiara Mason e punteggio di 21-16 ma Club Italia cerca di recuperare lo svantaggio. Ancora bomba di Mason e Soverato a tre punti dal secondo set, 22-17; sono cinque i set point per le padrone di casa che vanno al servizio con Caneva. Club Italia annulla i primi due ma le “cavallucce marine” chiudono con Chausheva 25/21. In campo Riparbelli per Caneva nel Soverato che parte meglio nel terzo set ed è avanti 6-3 nel punteggio con time out per coach Bellano; si riavvicina alle locali la squadra ospite che riesce a riagguantare la parità sul 10-10.

I tifosi biancorossi spingono dagli spalti le proprie ragazze in questa fase cruciale del set e dell’intero incontro. Sorpasso da parte di Panetoni e compagne adesso sul più due, 12-14, e poco dopo conduce 14-17 con tempo chiamato da coach Napolitano. Due punti di Chiara Mason portano Soverato a meno uno e coach Bellano sul 17-18 chiame time out. Al rientro attacco out delle azzurrine e parità in campo 18-18; fase decisive del set con il pubblico che scalda il “Pala Scoppa” e squadre sempre in perfetta parità, 20-20. Più due Club Italia, 20-22, e sono ancora le ospiti ad andare a segno, portandosi a meno due dal set, 20-23; due punti del Soverato riportano a meno uno le biancorosse ma le ospiti hanno due palle per chiudere il set, 22-24, e lo fanno subito vincendo 22/25.

Il set vinto ha dato fiducia alle ragazze di Bellano che sono avanti 3-4 ma Soverato non ci sta e pareggia subito con Botarelli. Le due squadre giocano punto a punto adesso, 9-9 e 14-14 ma è Club Italia a cercare la fuga, 14-16 con time out calabrese. Raggiunge la parità la compagine del presidente Matozzo e squadre adesso sul 17-17 ma è di nuovo più due per le azzurrine, 17-19; mini break Soverato e time out con le biancorosse adesso avanti 20-19 nella bolgia del “Pala Scoppa”.

Finale al cardiopalma con time out Soverato sul 23-22; al rientro Botarelli guadagna due palle match, 24-22, ed è lo stesso opposto biancorosso a chiudere 25/22 con il Soverato che conquista meritatamente i tre punti, andando a dodici in classifica. Una partita positiva da parte i capitan Repice e compagne che nel prossimo turno faranno visita a Marignano.