Tentano di rubare in un furgone e aggrediscono carabiniere: un arresto

Continuano i servizi di controllo del territorio della compagnia di Catanzaro finalizzati a prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio anche nell’area sud della città. Nella notte tra venerdi e sabato i carabinieri della stazione di Catanzaro Lido hanno arrestato, con l’accusa di tentato furto, evasione e resistenza e violenza a pubblico ufficiale Luciano Berlingieri, 33 anni, pluripregiudicato e già sottoposto, per altri motivi, alla detenzione domiciliare.

I carabinieri della stazione di Catanzaro lido, nel transitare in via della resistenza hanno visto due persone armeggiare vicino a un furgone. Gli stessi, notata la pattuglia, si sono subito dati alla fuga. Un carabiniere, inseguito uno dei due, poi identificato in Berlingieri, è riuscito a fermarlo nonostante la viva resistenza opposta.

Il furgone vicino al quale erano stati visti aveva il portellone posteriore palesemente forzato. Per il 33enne, già agli arresti domiciliari, si sono aperte le porte del carcere. Il carabiniere, rimasto ferito nella colluttazione, gli hanno diagnosticato una prognosi di 20 giorni. Nel pomeriggio di ieri il gip di Catanzaro ha convalidato l’arresto e disposto per l’uomo la custodia cautelare in carcere.