Visitare la Calabria questa estate tra sole, spiagge e borghi

Vivere la Calabria d’estate significa fare il pieno di sole, mare, valli verdeggianti, coste sabbiose o rocciose. È una Regione ricca di storia, di arte e cultura, che ospita alcuni dei borghi più belli d’Italia.

Le applicazioni da scaricare

Per godersi al meglio la vacanza è opportuno arrivare preparati. WelcomeReggio è un’applicazione in fase di rilascio che assisterà i turisti durante il loro soggiorno. Oltre a presentare le bellezze della Regione, darà informazioni riguardo lo shopping, la ristorazione, gli eventi in programma e i luoghi da non perdere. A questa si può abbinare l’applicazione Gioca e Scopri Reggio Calabria, che con giochi, rebus, puzzle e disegni coinvolge i più piccoli per imparare divertendosi.

E per spostarsi nella Regione? CORe è il portale unico per consultare tutte le linee di bus del trasporto pubblico locale, per pianificare i viaggi e acquistare i biglietti. L’applicazione, attualmente scaricabile solo dal sito ufficiale, è ancora in fase di sviluppo, ma una volta ultimata consentirà l’interoperabilità con altri sistemi in modo da offrire anche titoli di viaggio condivisi e il pagamento di soste e taxi. Dopo aver visitato le città calabresi, i borghi e le spiagge dorate, c’è bisogno di un po’ di pausa. Loki Casino offre una grande varietà di titoli, dalle slot ai giochi di carte, per divertirsi mentre si è in movimento o una volta che ci si è ritirati nella propria camera d’hotel.

Prodotti tipici della terra

La ristorazione è motivo di vanto per il Meridione, e la Calabria non fa eccezione. Grazie al passaggio di vari popoli (greci, romani, arabi, normanni, spagnoli, francesi, Angioini, Borboni) la cucina locale combina diverse tradizioni eno-gastronomiche in un mix singolare che valorizza l’uso delle spezie. La cannella, la noce moscata, i chiodi di garofano, l’origano, il finocchietto selvatico, la menta e il tipico peperoncino piccante si trovano in molte ricette.

Oltre a queste, è la qualità degli ingredienti a spiccare nelle preparazioni: la ‘nduja di Spilinga, la cipolla rossa di Tropea e il pecorino del Poro vengono apprezzati da esperti e intenditori di tutto il Paese. Tra le prelibatezze del territorio ci sono anche i fichi secchi, il cedro, gli agrumi, l’olio extravergine d’oliva, il vino, i funghi porcini, il caciocavallo silano, il pecorino crotonese, la sardella, la liquirizia e i liquori alle erbe. Il merito di questo assortimento di incredibile qualità va alle ottime condizioni metereologiche e geografiche, e alle tradizioni tramandate di generazione in generazione.

Tra borghi e sole in Calabria

Naturalmente, la Calabria non è fatta solo di spiagge e buon cibo. Le città e i borghi spesso isolati nel verde invogliano a un viaggio “on the road” per toccare diverse località in un unico itinerario. Fra i centri urbani spicca Crotone, un tempo uno dei centri più importanti della Magna Grecia grazie alla sua posizione strategica sul Mar Ionio. La storia della città viene oggi celebrata nel Museo Archeologico Nazionale, da visitare assieme al vicino Castello di Carlo V. Per continuare ad esplorare la storia della Regione si possono visitare Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria: queste tre località si distinguono per le chiese di pregio, i musei, gli stretti vicoli e, più in generale, per l’eccezionale architettura. Impossibile non fermarsi poi in Basilicata,  a Matera: la “Città dei Sassi” è un patrimonio mondiale UNESCO con le sue abitazioni scavate nella roccia delle Murge, abitate sin dalla Preistoria.

Al centro della nostra Regione il paesaggio cambia e si trasforma in un meraviglioso bosco montano con il Parco Nazionale della Sila, che tra le fronde dei pini nasconde anche diversi laghi. Infine, la costa della Calabria rappresenta un vero e proprio paradiso terrestre. I 300 km di costa alternano spiagge bianche a scogliere che si tuffano a piombo nel Mar Ionio e nel Mar Tirreno.

Tra mare cristallino, piccoli borghi e tante specialità enogastronomiche, la Calabria rappresenta un piccolo gioiello nascosto del Sud Italia che merita di essere visitato quest’estate.