Catanzaro – Un serpente gli finisce in auto e fugge via per lo spavento

Una disavventura di quelle che non capitano tutti i giorni ha coinvolto il conducente di una Toyota Aygo bianca mentre era alla guida dell’auto. Forse è stato il maltempo, l’abbassamento di temperatura e la conseguente ricerca di calore a spingere un serpentello a fare capolino nell’automobile.

L’animale, con ogni probabilità, si era infilato nel vano motore e poi è passato in uno dei condotti che portano alle bocchette dell’aria. Da lì è finito in macchina. Per lo spavento l’autista ha frenato di schianto ed è saltato giù dalla vettura. Per fortuna ha avuto i nervi saldi ed ha evitato di uscire fuori strada.

Sul posto sono intervenuti prontamente i Vigili del fuoco del vicino Comando provinciale. L’episodio si è verificato intorno alle 20 di questa sera in via Oliveralla a pochi metri di distanza da via Nicola Froggio. I pompieri hanno aperto subito il cofano per verificare che il rettile non si fosse infilato nel motore, hanno sollevato i sedili, spalancato gli sportelli e il portellone posteriore.

Si è trattato di una “perquisizione” a regola d’arte alla ricerca dell’intruso che solo dopo svariate ricerche ha deciso di farsi trovare. Al conducente che ha sfidato la sorte non resta che “giocarsi” i numeri fortunati: 72, la meraviglia nella smorfia napoletana, e l’89, il serpente. (Gazzetta del Sud)