Nota del Sindaco di Santa Caterina Jonio sulla problematica dei rifiuti

Purtroppo come spesso accade in questo periodo, la minoranza diffonde notizie non veritiere e populiste per attirare l’attenzione dei cittadini. Ultimo il post sulla spazzatura con una foto vecchia, di una situazione transitoria alla quale si è già posto rimedio da tempo.

Se l’amministrazione ha dovuto usare metodi “alternativi” per lo smaltimento dei rifiuti, è solamente per dare il giusto decoro al paese, nel rispetto dei cittadini. Quando un sindaco devia da quelle che sono le normali procedure, lo fa esclusivamente per il bene comune, e per fronteggiare situazioni di emergenza che ultimamente sono state affrontate con tempestività e competenza, grazie a tutta la macchina comunale che funziona giorno per giorno, dai dipendenti agli amministratori al vigile urbano (di certo non è nei loro programmi alzarsi la mattina e inventare metodi straordinari per portare avanti dei servizi).

Evidentemente se c’è stato un intervento diverso da quello ordinario per lo smaltimento dei rifiuti, vuol dire che lo si è fatto per il bene di Santa Caterina e per tamponare delle falle che non dipendono dal nostro comune. Nessuno vuole aumentare le tariffe, queste sono frasi ad effetto che, certo, effetto non hanno sui cittadini informati e diligenti.

Da stamattina il paese è pulito, se poi nelle ore serali vengono posti dei sacchetti davanti le abitazioni, non dipende certamente dall’amministrazione, sta anche alla coscienza e responsabilità di tutti noi avere a cuore l’ambiente e il paese in cui viviamo. Quelli della minoranza non sono segnalazioni responsabili bensì attacchi selvaggi.

Francesco Severino, sindaco

Articolo Correlato: Santa Caterina Jonio – Discarica abusiva denunciata dal Codacons, oltre al danno la beffa!