Scoperta una piantagione di marijuana con oltre 250 piante

Oltre 250 piante di Canapa Indiana sono state rinvenute, in perfetto stato vegetativo, dai Carabinieri di Lamezia Terme tra la folta vegetazione della zona montana di Sambiase.

Nell’ambito delle stagionali attività finalizzate al contrasto della coltivazione illegale di sostanze stupefacenti i Carabinieri della Compagnia di Lamezia, grazie all’ausilio dei militari dall’8° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Vibo Valentia, hanno effettuato uno specifico servizio perlustrativo di sorvolo aereo sul territorio lametino che ha consentito di individuare della vegetazione sospetta, in un’area impervia in località Carìa.

La successiva attività di riscontro sul terreno ha effettivamente evidenziato la presenza di una piantagione di canapa indiana composta da circa 250 piante, alte oltre due metri ed in perfetto stato vegetativo. Occultati tra la folta vegetazione erano inoltre presenti un sistema di irrigazione collegato ad una vicina sorgente nonché una foto trappola per monitorare l’area.

Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e le piante, previa campionatura che verrà inviata al Laboratorio Analisi di Sostanze Stupefacenti per le analisi chimiche, sono state distrutte sul posto. In corso le indagini per risalire agli autori della coltivazione.