Biologa ricercatrice laureata all’Unical vince il premio “Roche”

“Ho appreso, con grande orgoglio, che una nostra laureata è risultata tra gli otto vincitori del premio ‘Roche per la Ricerca’ 2017, per progetti in oncologia, neuroscienze ed ematologia”.

Lo rende noto il rettore dell’Università della Calabria Gino Mirocle Crisci, che si congratula con la giovane ricercatrice, Michela Lupia, laureata in Scienze Biologiche nel 2003 e che, sempre all’Unical, ha conseguito la Laurea magistrale in Scienze Biologiche, indirizzo bio patologico molecolare, nel 2006, facendo l’internato di tesi nel laboratorio di Biologia Molecolare e Biochimica sotto la supervisione del prof. Cesare Indiveri.

“Un grande risultato – prosegue Crisci – frutto di anni di studio, talento e forza di volontà, che hanno portato la dottoressa Lupia, che oggi lavora all’Istituto Europeo di Oncologia, a vincere il prestigioso premio che le consentirà di indagare su un nuovo approccio per bloccare o ritardare la proliferazione delle cellule staminali cancerose del tumore all’ovaio”. Il rettore Crisci ha deciso di invitare, nelle prossime settimana, la biologa all’Unical per illustrare le sue teorie di ricerca nel corso di un incontro con gli studenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.