Catanzaro – Minaccia autista bus, arrestato

autobusVoleva viaggiare su un autobus senza biglietto e, alle obiezioni dell’autista, ha reagito minacciandolo e aggredendolo. Per questo gli agenti della Squadra Volante hanno arrestato a Catanzaro un extracomunitario. Gli agenti sono intervenuti in via Indipendenza alla fermata “linea 2” degli autobus dell’Amc, l’azienda della mobilità del capoluogo, dove era stata segnalata una persona che stava aggredendo il conducente di un pullman. L’autista ha denunciato di aver visto salire sul mezzo un giovane extracomunitario il quale, incurante della sua presenza, non aveva obliterato il biglietto. Alla richiedeva di esibire il titolo di viaggio l’uomo si è avvicinato con fare minaccioso le mani al collo mimando il gesto del taglio alla gola pronunciando a voce alta frasi in lingua araba, rivolte all’autista e ai passeggeri. Gli Agenti della Squadra Volante hanno trovato il giovane aggressore ancora alla fermata e lo hanno portato all’Ufficio della Polizia Scientifica.

Al termine delle verifiche il ragazzo è risultato essere un ventenne di nazionalità Gambiana. Da ulteriori indagini è emerso che a carico dell’extracomunitario gravava anche il provvedimento del rimpatrio con foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno a Catanzaro per un anno emesso dal Questore di Catanzaro. Il giovane, nello scorso mese di febbraio era stato fermato in viale Pio X con altre persone ed era stato rimpatrio nel comune di Isola capo Rizzuto, suo luogo di dimora, perchè ritenuto persona pericolosa per l’ordine e la sicurezza pubblica.

ALTRI ARTICOLI